Avete presente quando fa così caldo che ingerireste solo thè freddo? Ecco, oggi a Roma è così.

E’ tornato il caldo ma le ferie sono finite, quindi la cosa mi distrugge emotivamente. Sfinita da così tanta afa, mi do alla cucina fredda, sperando di rinfrescarmi un pò. Inoltre, la dieta mi chiama, urla quasi, e mi devo, malvolentieri, adeguare.

Oggi, cuciniamo una zuppa fredda davvero gustosa e depurativa, con un tocco speziato!

Crema-fredda-di-finocchi-pomodori-paprika

Difficoltà: Facile    Tempo di preparazione: 10 min.     Tempo di cottura: 30 min. ca.

Ingredienti per 3 persone:

  • 4 pomodori tondi;

  • 1 finocchio;

  • 1/2 peperone rosso;

  • 1 cetriolo

  • 2/3 cucchiaini di paprika dolce;

  • sale, pepe e olio evo q.b.

  • un ciuffo di basilico;

  • un ciuffo di menta per decorare.

Procedimento:

Cucinate a vapore il finocchio e il peperone.

Appena saranno cotti, frullateli insieme al basilico, al pomodoro privato della pelle e al cetriolo senza buccia.

Regolate di sale, aggiungendo la paprika dolce e l’olio a filo.

Continuate a frullare fino a ottenere la consistenza che preferite (io l’ho lasciata un pò grumosa perchè mi piace di più).

Se preferite, prima di frullare le verdure, eliminatene i semini interni. Personalmente non li elimino mai, sono fonte di fibre e fanno bene, inoltre, frullati non danno fastidio.

Se vi piace il piccante, potete sostituire la paprika dolce con quella piccante, riduncendo a 1 cucchiaino e mezzo (siete sempre in tempo ad aggiungerne ancora).

Servite in piccole ciotoline, regolando di sale e pepe e aggiungendo un filo di olio a crudo. Decorate con un ciuffo di menta e servite con pane caldo abbrustolito.

Dieta mood: on!

G.

Crema-fredda-di-finocchi-pomodori-paprika