Se chiedessero ai miei amici quale dolce mi identifica di più, di sicuro risponderebbero tutti: la Mousse di Ananas! Le amiche di mia figlia, in primis Tania, la adorano e spesso mi hanno chiesto di condividere la ricetta con loro. Io non rientro affatto in quella tipologia di persone che non svelano le ricette delle pietanze che preparano: credo che la cucina sia condivisione e che le cose buone vadano condivise dalla ricetta alla degustazione!

Questa mousse ormai rappresenta uno dei miei dessert classici cui sono particolarmente legata sia perchè lo amo molto (è un dessert fresco e delicato che incontra i miei gusti alla perfezione) ma soprattutto perchè si tratta di una ricetta di famiglia “passatami” da una cara amica, di nome Margherita, che mi ha donato la ricetta come giunta a lei dai suoi suoceri.

Tengo molto alle tradizioni e faccio di tutto per non perderle, che siano esse culinarie o meno. Questa ricetta, quindi, è un “cimelio” di famiglia e come tale va trattata!

Mousse di ananas nei bicchierini

Difficoltà: Media   Tempo di preparazione: 20 min. ca.

Tempo di cottura: circa 20 min. Tempo di riposo: almeno 2 ore

Ingredienti:

  • 1 scatola di ananas (di buona qualità) da 400/500 gr. circa;

  • 300 gr. di zucchero;

  • 4 uova intere;

  • 70 gr. di amido;

  • il succo di 3 limoni e la scorza grattuggiata di uno;

  • pistacchi tritati non salati per guarnire.

Procedimento:

Togliete l’ananas dal barattolo e mettetela a scolare, conservate però il succo, pesatelo insieme al succo di limoni spremuti e aggiungete l’acqua necessaria a raggiungere 1 litro di liquido. Versate il liquido ottenuto in una pentola dal fondo spesso e sciogliete (a fuoco spento!) l’amido di mais, aiutandosi con un cucchiaio passandolo sul bordo per togliere eventuali grumi, in modo che si sciolgano per bene.

Mescolate le uova con lo zucchero e la scorza del limone grattuggiata e, quando l’amido sarà ben sciolto, aggiungete il composto ai liquidi. Cuocete a fuoco dolce fino a far addensare la crema. Continuare a mescolare di tanto in tanto per evitare che sullo strato superiore si formi uno strato di velo.

Quando la crema sarà ben ferma, aggiungete l’ananas tagliata a tocchetti, lasciandone da parte alcune fette intere per guarnire.

Trasferite la crema in una coppa e guarnite con l’ananas rimasta, il pistacchio sminuzzato e la scorza di limone. P.s. nella foto di copertina, vedete la mousse servita nelle coppette, una sfiziosa idea per un pranzo o una cena in piedi!

Mousse di ananas

Buon dolce 🙂

A.