Avete presente la classica ricetta del montebianco (conosciuto meglio come Montblanc) alle castagne? Bene, ricordatene solo la forma perchè qui cambiamo (quasi) tutto!

Innnanzitutto, l’ingrediente principale, cioè le castagne, qui non ci sono. Lo so, gli amanti del Montblanc salteranno dalla sedia, ma io che amo spasmodicamente il cioccolato sono felice che il protagonista sia lui e non le castagne!

Questo è uno dei primi dolci in cui mi sono cimentata da appena adolescente: ricordo che al liceo, appena finiti i compiti, mi dedicavo a leggere i libri di cucina  per segnare accuratamente le ricette che volevo provare. Poi, deciso quale dolce fare, chiamavo papà e gli chiedevo di fare la spesa tornando da lavoro, cosicchè l’indomani potessi dilettarmi in cucina. Questa ricetta la scovai in un libro di ricette per dolci al cioccolato (amo quel libro, che ho ancora e conservo gelosamente), si tratta di così tanto tempo fa che ancora non sapevo che questa torta è in realtà una mousse!

montebianco-al-cioccolato

Difficoltà: Facile    Tempo di preparazione: 20 min.     Tempo di riposo: 5/6 o una notte 

Ingredienti:

  • 185 gr. di fondente nero novi al 72% (o un altro buon fondente);

  • 185 gr. di burro;

  • 3 uova;

  • 250 ml. di panna fresca da montare;

  • 100 gr. di zucchero a velo.

Procedimento:

Sciogliete a bagnomaria burro e cioccolato (qui il procedimento). Appena saranno fusi, lasciate intiepidire, aggiungete i 3 tuorli e mescolate bene.

Montate a neve ben ferma gli albumi e incorporateli con un cucchiaio d’acciaio nel composto, mescolando dal basso verso l’altro.

Rivestite con la pellicola trasparente una boule o uno stampo per budini e versate la mousse, chiudete su di se la pellicola e riponete in frigo. Lasciate solidificare tutta la notte (o almeno 5/6  ore).

Sformate la mousse su un piatto da portata e montate la panna: mettetela in una sac a pochè con il beccuccio decorato e rivestite di panna (come nella foto qui sotto) tutta la cupola di mousse.

montebianco-al-cioccolato-in-progress

Servite decorando a piacere con zuccherini, cuoricini di zucchero, granella di cioccolato ecc. Tenete in frigo fino al momento di servire.

Visto quanto è facile? Provatela!

G.