Pronte per le feste natalizie?

Personalmente, questo è il periodo che amiamo di più perchè raggruppa tutte le nostre cose preferite: il the del pomeriggio insieme a mille dolcetti sfiziosi, le luci colorate, gli amici e i regali! Durante queste feste, la tradizione della nostra famiglia vuole che si inizi il 24 con la Cena della Vigilia a casa di zia Marisa e zio Matteo, che si continui con il pranzo di Natale a casa di zia Sara e zio Nino (e viene anche lo zampognaro!!) e che ci si sfinisca con il pranzo di Santo Stefano a casa nostra, giorno in cui io e mamma ci dedichiamo a cucinare insieme provando sempre nuove ricette da far sperimentare ai nostri parenti, inerti ma felici cavie di questi esperimenti!

L’Olimpo, però, lo tocchiamo nella notte di San Silvestro (la notte a cavallo tra il 31 dicembre e l’1 gennaio) in cui mamma prepara due suoi must: la tacchinella al forno e il Panettone di San Silvestro, che ormai ci accompagnano fedelmente in questo tour de force culinario. Il Panettone di San Silvestro non è altro che un delizioso panettone salato in cui, per tradizione, si nasconde una monetina da pochi centesimi, avvolta nella carta stagnola. Chi la troverà, avrà un anno fortunato!

La parola a Mamma, vera esperta!

Panettone-di-San-Silvestro

Difficoltà: Medio-alta      Tempo di preparazione:  30 min. + 2 ore di lievitazione    Tempo di cottura: 30/40 min. ca.

Ingredienti:

  • 750 gr. di farina bianca;

  • 30 gr. sale;

  • 50 gr. di zucchero;

  • 4 uova intere;

  • 100 gr. di burro;

  • 38 gr. di lievito di birra;

  • un misto di salame, pancetta e mortadella a tocchetti; tocchetti di provola affumicata (di solito andiamo a occhio con le quantità di salumi e formaggi, perchè dipende da quanto vi piace condito!).

Procedimento:

Setacciate la farina in una ciotola, unite il sale e lo zucchero, smuovendo gli ingredienti con le dita. Sbattete le uova in una ciotolina con la forchetta e unitele alla farina. Sciogliete il burro in un tegamino e lasciatelo freddare: quando sarà freddo, unitelo all’impasto.

Panettone-di-San-Silvestro

Diluite il lievito in poca acqua tiepida (circa 12 cucchiai), incorporate alla farina e impastate, prima con la forchetta e poi con le mani, fino a ottenere un composto liscio e compatto (se avete l’impastatrice, farà tutto lei!).

Lasciate l’impasto a riposare per circa un’ora, coprendolo. Riprendete l’impasto e lavoratelo energicamente su un piano leggermente infarinato. Lasciate riposare ancora un’ora.

Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e unite i salumi e i formaggi tagliati a tocchetti e la monetina avvolta nella carta stagnola!

Panettone-di-San-Silvestro

Panettone-di-San-Silvestro

Panettone-di-San-Silvestro

Trasferite l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato e lasciatelo lievitare un’altra ora.

Spennellate la superficie con un pò di burro fuso e infornate a 190° per circa 30/40 minuti. Fate raffreddare nel forno spento e con lo sportello aperto.

Infine trasferite il panettone su un piatto da portata e guarnitelo a piacere (noi usiamo nastri rossi, agrifoglio, bacche rosse, aghi di pino: tutto ciò che ci ricorda le feste! Sbizzarritevi con la fantasia!)

Ricordate che chi trova la monetina avrà un anno super fortunato! In bocca al lupo!

Buone feste di cuore da Mammaefigliaincucina!

A. & G.