Domenica, mentre stavo seduta sul divano, avvolta dal mio morbidissimo plaid di lana irlandese, mi è venuta voglia di impastare qualcosa!

Avevo desiderio di pane caldo, di profumo per casa e di forno acceso, quindi, niente di meglio che provare la Recake 2.0 di gennaio e questi squisiti Laugenbrot, panini al gusto di pretzel!

Se vi state chiedendo cosa siano ve lo svelo subito: dei morbidi panini al gusto di Preztel! Ebbene sì, quelli enormi pretzel che sgranocchiate per la strade di Monaco durante l’Octoberfest sono riproducibili nel forno di casa e con una forma ben più facile da mangiare 😀

Maniche su, grembiuli allacciati e via, ad impastare!

Laugenbrot

Ingredienti per 27 paninetti da 35 gr. l’uno circa:

Per limpasto:

  • 500 g di farina

  • 270 g di acqua

  • 5 g di lievito di birra disidratato

  • 1 cucchiaino e ½ di zucchero

  • 30 g di burro a temperatura ambiente

  • 10 g di sale

Per la bollitura:

  • 1 l di acqua

  • 8 cucchiaini di bicarbonato

  • 2 cucchiaini di sale

Per la finitura:

  • fior di sale, semi di sesamo o papavero

Procedimento:

In una boule o a mano, mescolate  150 g di farina presi dal totale, l’acqua, lo zucchero e il lievito: il composto risulterà parecchio liquido ma è normale. Fate lievitare per 30 minuti.

A questo punto aggiungete la parte di farina restante, il burro, il sale e impastate fino a ottenere un impasto liscio.
 Io ho deciso di lavorarlo a mano per cui, una volta ottenuto un impasto lavorabile, l’ho trasferito su un piano di lavoro, usando la farina che era nella boule.

Ho pensato che l’impasto non riuscisse ad inglobare tutta quella farina in eccesso, invece, lavorandolo per bene a mano la farina è stata tutta assorbita ed è venuto un impasto molto elastico e morbido. Liscissimo!

Laugenbrot

Formate una palla, coprite l’impasto con pellicola e mettetelo a lievitare per 30 minuti.

Dividete l’impasto in pezzi più o meno del peso di 35 grammi l’uno, e lavorateli fino a formare delle palline.
 Lasciatele riposare per altri 10 minuti nel forno con la luce accesa, coperti da un canovaccio.

Laugenbrot

Nel frattempo, portate a ebollizione in una casseruola l’acqua con il sale e il bicarbonato.

Immergete 7 o 8 panini alla volta nell’acqua in ebollizione e fate andare per 30/40 secondi.

 Rimuovete i panini con una schiumarola e metteteli su una teglia rivestita di cartaforno.

Laugenbrot

Cospargete i panini con il sale, i semi di sesamo o papavero.
 Preriscaldate il forno a 200 gradi.

Utilizzando un coltello molto affilato, effettuate due tagli sulla superficie di ciascun panino.

Cuocete per 15 minuti o finché i panini non saranno ben dorati.

Ps: se amate i lievitati, perchè non provate la nostra ricetta dei panini di cena messinesi? Aromatici e sofficissimi sono perfetti per la merenda dei bambini!

G.

Laugenbrot