Oggi vi proponiamo una ricetta facile e salva tempo, perfetta per la bella stagione che sta per arrivare, ma complessa nei sapori: il farro con bieta rossa, pecorino romano e pomodorini!

L’amarognolo della bieta, contrasta perfettamente con la sapidità del pecorino romano e la freschezza dei pomodorini.

Vi diamo una idea al volo: è perfetta anche da portare a un picnic al parco. In questo caso, comprate dei piccoli vasetti e riempiteli. Condite con un filo d’olio e chiudete i vasetti, magari decorandoli con un fiocco di rafia, saranno perfetti per il parco!

farro-bieta-pecorino-pomodorini

Difficoltà: Facilissimo   Tempo di preparazione: 10 min.  Tempo di cottura: quello del farro

Ingredienti per due persone:

  • 160 gr. di farro

  • 4 foglie di bieta rossa;

  • 80 gr di pecorino romano non troppo stagionato;

  • 8 pomodorini datterini

  • Olio, basilico, sale e pepe bianco q.b.

Procedimento:

Lessate il farro in acqua bollente salata per il tempo di cottura indicato nella busta. Io, solitamente, non avendo mai tempo, prendo il farro precotto in busta che impiega solo 8/10 minuti per cuocere. La tipologia non precotta, invece, mi porta via davvero troppo tempo e non si differenzia in sapore, per cui non perderete nulla!

Nel frattempo, lavate la bieta e i pomodorini. Tagliate a tocchetti piccoli i pomodorini, privati della polpa interna e del picciolo. Tagliate anche la bieta, utilizzando anche il gambo rosso, tagliato in piccoli pezzetti, infatti, non sarà duro da mangiare. La bieta rossa è leggermente più dolce di quella classica e ha un sapore meno terroso. Io la adoro anche per il colore che rilascia nell’acqua!

Se preferite, potete scottare la bieta in acqua bollente: io, di solito, tengo il mazzetto dalle foglie e scotto per 30 secondi solo i gambi. La bieta rossa, così come quella gialla, ha gambi più sottili e più teneri della bieta tradizionale, quindi se vorrete consumarla cruda potrete farlo: è come mangiare la parte bianca del radicchio!

Tagliate a piccoli tocchetti il pecorino. Scolate il farro, dopo aver regolare di sale e conditelo con due cucchiai di olio evo, pepe bianco. Quando si sarà freddato, unite il basilico spezzettato a mano, la bieta, il pecorino e i pomodorini. Regolate di sale e pepe e servite in piccole coppette, accompagnato da una fresca insalata di finocchi arance, olive nere e finocchietto fresco, tagliata molto sottile!

Buon appetito!

A.

farro-bieta-pecorino-pomodorini