gnocchi-veloci-gratinati-sugo-piselli

Quando non so cosa cucinare e aspetto amici all’ultimo minuto, faccio sempre un primo gratinato al forno: è veloce, molto gustoso e ha quella crosticina che è proprio goduriosa!

Oggi, cuciniamo degli gnocchi molto veloci che potete cucinare mentre apparecchiate e preparate gli aperitivi, perché i piselli e la salsa praticamente si cucinano da soli!

Se volete presentarli in modo diverso, le cocotte sono perfette (noi abbiamo quelle di Le Creuset che sono fantastiche!), perché contengono la porzione giusta per persona (e mal che vada, c’è sempre il bis!) e mantengono caldissima la portata.

Gnocchi veloci gratinati al forno con sugo rosso di piselli e scamorza

Primi piatti

Porzioni  4 persone

Gnocchi veloci gratinati al forno con sugo rosso di piselli e scamorza

Ingredienti

  • 500 g. gnocchi freschi
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 250 g. di piselli congelati
  • 1 cipolla rossa
  • 100 ml di brodo (oppure, 1 carota, mezza gamba di sedano e mezza cipolla, in acqua)
  • 100 g. parmigiano reggiano grattugiato
  • 1/2 scamorza
  • sale e pepe nero q.b.
  • Cocotte per servirli oppure una teglia da forno (ogni cocotte contiene circa 70 g. di gnocchi, per cui ve ne verrà qualcuna in più da usare come bis!)
  1. Tagliate la cipolla molto finemente e mettetela ad appassire in una padella coperta d'olio. Ogni tanto, schiacciatela leggermente con il cucchiaio di legno.
  2. Nel frattempo, mettete su il brodo e lasciate che spicchi il bollore.
  3. In una padella, mettete uno spicchio d'aglio con un filo d'olio, fate dorare e poi unite la passata di pomodoro. Salate e coprite.
  4. Appena la cipolla si sarà ammorbidita, unire l'olio e farla dorare. Poi aggiungere i piselli ancora congelati e un mestolo di brodo, aggiustare di sale e pepe nero e coprite.
  5. Fate cuocere, aggiungendo un pò di brodo al bisogno.
  6. Aggiungete l'olio alla salsa di pomodoro, regolate di sale e nel frattempo mettete su l'acqua salata per gli gnocchi (potete anche cuocerli nel brodo, ma togliendo prima le verdure e salandolo).
  7. Mentre la salsa e i piselli si finiscono di cuocere, tagliate la scamorza a tocchetti.
  8. Sia che usiate le cocotte o una teglia, "sporcate" il fondo con un cucchiaio di salsa e mettete un fiocchetto di burro.
  9. Appena i piselli e la salsa sono cotti, unite i piselli nella salsa, regolate di sale e pepe e calate gli gnocchi. Accendete il fuoco sotto la padella con salsa e piselli perché dovete saltare gli gnocchi.
  10. La regola è sempre la stessa: appena viene su il primo gnocco, potete scolarli. Tra l'altro, dovendoli passare in forno a gratinare, vi suggerisco di rispettare i tempi.
  11. Io preferisco sempre scolarli con la schiumarola direttamente in padella con la salsa, anche per evitare che si ammacchino. Se temete di perdere troppo tempo, allora scolateli e poi passateli con il condimento in padella.
  12. Riempite le cocotte per metà, mettete dei tocchi di scamorza e poi ancora uno strato di gnocchi; la stessa cosa se usate una teglia: fate uno strato e poi mettete la scamorza e coprite con altri gnocchi.
  13. Finite con una abbondante spolverata di parmigiano e mettete a gratinare sotto il grill del forno (proprio appena sotto le resistenze del forno) per 4/5 minuti a 220°.
  14. Se usate le cocotte, mettetele in forno senza coperchio. Lo potrete mettere appena le tirate fuori prima di servire.
  15. Si deve formare una bella crosticina sopra, altrimenti non è una gratinatura!
  16. Servite caldi caldi!

Speriamo vi siano piaciuti, se li provate, taggate Mamma e figlia in cucina su Ig o su Fb e scriveteci se volete altri consigli per piatti adatti a ogni ricorrenza!