Ingredienti:

  • 180g. di albumi
  • 110 g. di zucchero
  • 90 g. di farina 00
  • 4 g. di cremor tartaro
  • 1 g. di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • aroma di arancia o limone a piacere

Per la farcia:

  • crema pasticcera (cliccate qui per ingredienti e procedimento!)
  • 140 g. cioccolato fondente sciolto a bagnomaria

Procedimento:

Montate gli albumi con la frusta elettrica o la planetaria, appena siete a metà procedimento, aggiungete poco alla volta il cremor tartaro e lo zucchero, mentre continuate a montare.

Quando avrete ottenuto degli albumi ben montati a neve ferma, aggiungete il sale e con la frusta spenta aggiungete la farina a pioggia (magari aiutandovi con un colino o un setaccio) mescolando dal basso verso l’alto con un leccapentola.

Cuocete a 180° in forno per 30 minuti. Se raddoppiate le dosi otterrete una angel cake, in questo caso usate uno stampo alto in alluminio, tipico di questa torta.

Le torte di albumi hanno poco sapore (sono i tuorli a dare tutto il sapore) quindi dovrete inzupparla nel latte oppure farcirla.

Io mi sono ricordata delle feste che facevo alle mie figlie e al pane per tramezzini che spesso farcivo con la nutella per farle felici e ho pensato di farcire questa torta, simile a un tramezzino, con una crema pasticcera al cioccolato.

Per la crema pasticcera, potete guardare qui.

Appena la crema si sarà addensata in frigo, unite il cioccolato fuso a bagnomaria, mescolate e lasciate addensare in frigo per una mezz’ora.

Poi tagliate la torta a metà e farcitela con la crema.

Tagliatela a spicchi, come fossero tramezzini e servitela infilzandola con uno stecchino. Questa torta è perfetta anche per un pic-nic o per la festa dei vostri bimbi perché assomiglia tanto ai classici tramezzini ma con la genuinità e la bontà di una torta fatta in casa!